Atto in notar A. Arrigo
Rep. n. 128660 del 9-11-1995 registrato a Messina
al n. 4646 il 21-11-1995.
Rogiti notar A. Arrigo
Rep. n. 169507 del 18-4-2001
registrato a Messina
al n. 1407 del 2-5-2001
Home page Compiti Statuto Corsi ASIS editrice Soci onorari Collaborazioni Comunic@ con noi ASIS news online SpeakingASISnews

rss
Notiziario telematico dell'Associazione Stampa Italiana Scolastica direttore responsabile Mario Calamia Anno X
CONVEGNI NAZIONALI

Convegno nazionale "LA SCUOLA CAMBIA ANCORA: LE INIZIATIVE DEL GIORNALISMO SCOLASTICO"
Relatori: prof. Mario Calamia, giornalista, saggista, presidente nazionale
ASIS Onlus; prof. Luigi Albano, docente di lettere, consigliere nazionale e delegato regionale per la Campania ASIS Onlus; prof. Elio Bove, docente di lettere, dirigente regionale ASIS Onlus
SEDE: Sanremo, Ariston Roof, Sala Kim, giovedi 2 maggio 2002 ore 10,00, nell'ambito del GEF IV Edizione.

Convegno nazionale "TECNOLOGIE AVANZATE E SPERIMENTAZIONI SUI MATERIALI NELL'ARTE DEL SECONDO NOVECENTO"
Introduzione: prof. Giuseppe Buscaglia, direttore Accademia delle Belle Arti di Sanremo;
Relatori: prof. Letterio Vitale, ispettore centrale MIUR Istruzione artistica;
prof. Ilario Luperini, dirigente scolastico Istituto Statale d'Arte di Pisa, presidente Ente Teatro di Pisa.
SEDE: Sanremo, Ariston Roof, sala Kim, venerdi 3 maggio 2002 ore 17,00, nell'ambito del GEF EDUC-ARTE.

Convegno nazionale "IN ARMONIA CON L'AMBIENTE"
Relatori: avv. Gianni Giuliano, presidente della Provincia di Imperia, su "Utilizzo delle aree ferroviarie dismesse della provincia di Imperia"
prof. Aldo Nigro, medico, docente universitario, cibernetico di fama mondiale, autore di numerose pubblicazioni scientifiche, direttore Centro Studi ASIS, su "Possibilità della scuola nuova, agendo sull'ambiente".
SEDE: Sanremo, Ariston Roof, sala Kim, sabato 4 maggio 2002 ore 9,00, nell'ambito del GEF.


ASIS-ONLUS Associazione Stampa Italiana Scolastica
Organizzazione non lucrativa di utilità sociale
Delegazione Regionale per la Campania

CONVEGNO REGIONALE

IL GIORNALE COME PRETESTO DIDATTICO

sabato, 9 giugno 2001 ore 9,30-12,30 / 15,30-17,30
Istituto, Villaggio dei Ragazzi
Maddaloni (Caserta)
Documento finale

Premesso

- che, la Delegazione Regionale della Campania, in collaborazione con le delegazioni Provinciali di Caserta e Salerno, ha indetto ed organizzato, con il patrocinio della Presidenza Nazionale dell'Asis-Onlus, l'odierno Convegno Regionale sul tema "il Giornale come pretesto didattico", con Sede in Maddaloni (Caserta), ospite dell'Istituto "Villaggio dei ragazzi", presenti Dirigenti Scolastici, Docenti, Personale ATA, Studenti, Amministratori Comunali, Soci e Simpatizzanti dell'Associazione Stampa Italiana Scolastica;

- che, i lavori si sono svolti dalle ore 09,30 alle 12,30 e dalle 15,30 alle 17,30, sotto la Presidenza dell'ing. Giusto Nardi, Dirigente Scolastico dell'Istituto Paritario ospitante e il dibattito, moderato dal prof. Elio Bove dell'Istituto predetto;

- sentite la relazione introduttiva del prof. Luigi Albano, delegato regionale della Campania, su "il giornalismo scolastico come volano del pensiero divergente e della capacità di sintesi" e gli interventi programmati dei professori: Raffaela Passarelli, delegato provinciale di Caserta su "dall'Atellano ad Alta Frequenza; l'esperienza del giornalismo scolastico"; Elvira D'Ambrosio, delegato provinciale di Salerno, su "la pratica del giornalismo scolastico per avvicinare gli alunni alla lettura" e Antonio Romano, della delegazione regionale, su "giornalismo scolastico: un'opportunità culturale per il rilancio dei valori";

- preso atto di quanto emerso in sede di interventi sull'importante problematica del giornalismo scolastico, sulla sua importanza socio-culturale e sulla validità formativo-educativa, peraltro, avvalorate dalla pedagogia moderna, favorevole al giornale come momento di fruizione e di produzione;

- alla luce dell'autonomia didattico-organizzativa della Scuola del 2000, in cui il giornale è mezzo di comunicazione con il territorio, oltre che palestra di confronto, crescita critica e memoria storica della Scuola;

- considerato che il Convegno si è avvalso dei contributi culturali di padre Alfonso Lopez Godinez, L. C., direttore Generale della Fondazione "Villaggio dei Ragazzi" don Salvatore d'Angelo, in omaggio al Fondatore, della professoressa Paola testa, responsabile delle attività didattiche della Fondazione medesima, del professor Mario Calamia, Presidente Nazionale dell'ASIS-ONLUS, e degli stessi professori Nardi e Bove, oltre ai presenti, intervenuti nel dibattito, che è seguito alle relazioni;

riafferma
- la realtà d'Istituto articolata nel gruppo come entità utile all'individuo e il gruppo strutturato come comunità;

- il valore della multimedialità sulla monomedialità;

- il valore del giornale scolastico, in cui i giovani, con proposte serie nella nuova scuola, contribuiscono a migliorare al suo interno la qualità dell'istituzione scolastica in cui vivono, per lavorare in sinergia con i Docenti, tradizionali trasmettitori di cultura, impegnati nel processo di codificazione, alla veicolazione del sapere;

auspica
- che, superata ogni resistenza, non sempre giustificabile, ogni Istituto, singolo o in consorzio con altri Istituti, riservi adeguato spazio alla comunicazione tecnologica, servendosi delle varie modalità organizzative, nella convinzione comune che non vi è migliore tribuna del giornale scolastico per porre a confronto le opinioni, per indurre alla riflessione, per individuare strategie e obiettivi.

Infatti, il giornale scolastico è la voce della Scuola, non più improntata al monoculturalismo rigido, ma alla partecipazione globale; in definitiva, una scuola più rispondente alle nuove esigenze della società contemporanea. Una scuola al passo con i tempi.

Approvato dall'Assemblea del Convegno nella seduta conclusiva.


ASIS news • il giornale della scuola per la scuola
Copyright © ASIS news. Tutti i diritti riservati.